Espansione crestale e inserimento di 2 impianti.

Caso di aumento di cresta ossea laddove vi era la necessità di aumentare il volume crestale per insufficiente larghezza del quadrante inferiore destro.

Si è eseguito un'allargamento crestale mediante la tecnica di Split Crest utilizzando le punte Sonosurgery per effettuare le osteotomie primarie e di scarico con contestuale inserimento di due impianti endossei in posizione 4.4 e 4.6.

Il lembo a mezzo spessore è stato riposizionato juxta crestale e il gap (divario) osseo creato è stato riempito con spugna di collagene. Si possono notare nelle foto le fasi della guarigione a 7 giorni e a 40 giorni che esprimono l'evoluzione tranquilla delle fasi di maturazione.

 

Situazione iniziale

Lembo a spessore parziale, dissezionato e sollevato

Osteotomie crestali eseguite con strumenti vibranti Sonosurgery

Impianti posizionati dopo l'espansione di cresta

Viti di guarigione con lembo riposizionato apicalmente e suture sottoperiostali

Rimozione delle suture dopo 7 gg

Guarigione dopo 40 gg

 

Fase dell'inserimento protesico

Tecnica di
Rialzo del Seno

Tecnica di
Espansione Crestale

Tecnica di
Impianto Post Estrattivo